×

Forlì

Forlì è l’ultima tappa della Mille chilometri della Cultura 2024, organizzata dall’Associazione “Stare Assieme A Villa La Monda A.P.S.”, nella persona del coordinatore regionale ENAC Romagna Christian Pirini e del responsabile del Comitato Romagna del settore Arte e Cultura Ing. Viller Brighi, con il patrocinio del Comune di Forlì e la collaborazione della Galleria Purificato.Zero.  Dopo l’esperienza di Pescia e  l’incontro con la Madonna del Baldacchino di Raffaello, l’arrivo della manifestazione è stato salutato l’amministrazione comunale e dalla stupenda e ricca mostra Preraffaelliti. Rinascimento moderno”. La nota dominante di questo viaggio artistico è stata la circolarità degli scambi e dei saperi, partito a luglio 2023 nella Caere etrusca e terminato nel territorio su cui nell’antichità sorgeva l’abito di “Ficline, così chiamato dagli Etruschi, un luogo nel quale convergono anche Umbri e Galli. E’ noto come la Forlì preromana fosse composta da una serie i villaggi all’ombra di una fitta boscaglia, in più tratti resa paludosa dagli irrequieti corsi d’acqua senz’argine. Non può sorprendere l’apparente coincidenza del collegamento tra Raffaello e i Preraffaeliti, perché l’arte è un segno che unisce e si espande oltre il tempo e lo spazio.

La tappa per tutta il suo periodo di permanenza ha visto una presenza altissima di visitatori, partecipi ed interessati ai contenuti della manifestazione mirati a riconnettere il tessuto culturale e sociale italiano attraverso l’identità nazionale custodita nel variegato mosaico di bellezza geografica ed incanto storico dei nostri borghi e piccoli centri.  All’inaugurazione presenti le cariche istituzionali, il Presidente ENAC Maurizio Abbate, il Coordinatore Regionale ENAC Romagna Christian Pirini, il responsabile del Comitato Romagna del settore Arte e Cultura Ing. Viller Brighi, la responsabile nazionale del Dipartimento Arti Visive di ENAC e rappresentante della Galleria Purificato.Zero Dott.ssa Silvia Filippi, la storica dell’arte Dott.ssa Alessandra Righini. Ampio il programma di interventi ed attività ad accompagnare i visitatori nella visione delle opere, con l’esibizione degli studenti del Liceo Classico “Vincenzo Monti” di Cesena che, seguiti dal Prof. Antonio Salerno, hanno interpretate celebri opere classiche con i loro strumenti; e ancora, itinerari guidati tra le opere condotti dalla Dott.ssa Righini e la conferenza “Aspettando l’8 marzo… Donne di valore da Giorgina Saffi ai nostri giorni”, in collaborazione con l’Istituto per la storia del Risorgimento di Forlì e con l’Istituto Superiore Saffi di Forlì. In finale un contest dedicato alla bellezza con alunni delle scuole elementari, medie e superiori, i quali cercheranno di tradurre nelle proprie opere il tema scelto. La Mille chilometri ripartirà a settembre 2024 con direzione nord Italia.

Galleria immagini